CONOSCIAMO DAVVERO I NOSTRI CLIENTI?

È auspicabile che uno studio professionale cerchi di offrire molte tipologie di servizi diversi e accettare ogni tipologia di cliente concentrandosi solo sul dato economico? La risposta, il più delle volte, è no. La focalizzazione aiuta ad individuare il giusto target di clientela partendo dalla propria base di competenze per creare un’offerta di servizi coerente e che aiuti a rafforzare il posizionamento dello studio.

Uno dei dilemmi esistenziali di uno studio professionale è quello se accettare ogni tipologia di clientela e svolgere qualsiasi tipo di incarico oppure definire una strategia di posizionamento e avere un mix di clienti coerente con tale posizionamento.

In condizioni normali, la tipologia di clientela di uno studio è in stretta correlazione alle competenze che risiedono nello studio che, a loro volta, possono evolversi in seguito alle esigenze, alle richieste e ai bisogni espressi dagli stessi clienti. Si tratta di un processo in continua evoluzione e, in conseguenza di questo fatto, anche il portafoglio clienti può mutare la sua composizione nel corso del tempo. Ed è un bene che sia così. 

Scarica l’articolo