DL AGEVOLAZIONI FISCALI (29.3.2024 N. 39) – PRINCIPALI NOVITÀ

In breve

Il DL 29.3.2024 n. 39 (c.d. “DL agevolazioni fiscali) è stato pubblicato sulla G.U. 29.3.2024 n. 74 ed è in vigore dal 30.3.2024.

Introduce misure in materia di bonus edilizi, tra le quali si segnalano:

  • ulteriori restrizioni in tema di opzioni per la cessione dei crediti o per lo sconto in fattura rispetto a quelle già previste dal DL 11/2023, sia in tema di disposizioni transitorie per le spese sostenute al 30.3.2024, che in tema di “bonus barriere 75%” per le spese sostenute dal 31.3.2024;
  • l’eliminazione della possibilità di aderire alla remissione in bonis, di cui all’art. 2 co. 1 del DL 16/2012, in relazione alle comunicazioni di opzione per gli interventi edilizi di cui all’art. 121 del DL 34/2020, relative alle spese sostenute nel 2023 (e per la comunicazione delle rate residue per le spese sostenute dal 2020 al 2022), oltre alla previsione che le comunicazioni di opzione per interventi edilizi trasmesse dall’1.4.2024 al 4.4.2024 possono essere sostituite entro il 4.4.2024;
  • l’introduzione di una nuova comunicazione che deve essere trasmessa per comunicare le spese sostenute nel 2024 e nel 2025 per gli interventi che danno diritto al superbonus, siano essi volti alla riqualificazione energetica o alla riduzione del rischio sismico degli edifici;
  • l’introduzione dell’obbligo di comunicazione per la fruizione dei crediti d’imposta 4.0 e ricerca e sviluppo;
  • il divieto di compensazione dei crediti d’imposta per bonus edilizi in presenza di ruoli scaduti superiori a 10.000 euro.

Scarica la newsletter